Pages Menu
TwitterRssFacebook
Categories Menu

Posted on 5 Gen 2014 in Usura e anatocismo

Come si procede nel caso si riscontrino danni da Usura e Anatocismo?

Come si procede nel caso si riscontrino danni da Usura e Anatocismo?

Se in seguito ad una perizia econometrica professionale e ben fatta si riscontrano danni da Usura e da Anatocismo sui conti correnti, sui mutui o sui leasing come si procede?

In prima battuta è sempre consigliabile fare una Contestazione formale all’ufficio reclami della Banca, la quale è obbligata a rispondere nei termini di 30 giorni

Nel caso poi in cui la Banca o non raccoglie il reclamo oppure il correntista non si ritenga soddisfatto si può procedere sia a livello Stragiudiziale che Giudiziale, a tal proposito va ricordato che è stata reintrodotta l’obbligatorietà della Mediazione che deve concludersi nel giro di 3 mesi

Per quanto riguarda la fase STRAGIUDIZIALE queste sono le possibilità:

  • ARBITRO BANCARIO FINANZIARIO
  • CONCILIATORE BANCARIO (MEDIATORE)
  • ACCERTAMENTO TECNICO PREVENTIVO (ATP)

Pur con alcuni limiti che vanno conosciuti, L’arbitro Bancario Finanziario è una strada sicuramente da percorrere e che ha notevoli vantaggi

 
ABF