Pages Menu
TwitterRssFacebook
Categories Menu

Posted on 18 Nov 2011 in Educazione finanziaria

Ma cos’è lo spread?

Grafico dello spread

Mai parola fu tanto nominata come in questi ultimi mesi, un servizio delle Iene ha dimostrato come anche molti nostri parlamentari talvolta non ne conoscono il significato.

E voi sapete di cosa si tratta?

Sono certo di sì, tuttavia vorrei riassumere il concetto in poche parole:

In pratica Spread  significa DIFFERENZA, AMPIEZZA, ALLARGAMENTO, FORBICE tra due emissioni obbligazionrie prese a riferimento

Consideriamo lo Spread e quindi la differenza tra un BTP a 10 anni e un BUND tedesco di pari scadenza. Se da uno spread di 200 punti base passiamo ad uno spread di 500 punti base, significa che il rendimento a scadenza del BTP rispetto al BUND aumenta (il corso dell’obbligazione scende), più alto è il rendimento e maggiore è il rischio emittente, maggiore è la possibilità che gli stati sovrani dovendo pagare somme per interessi sempre maggiori, prima o poi non riescano a sostenere il debito e debbano dichiarare Default, ossia l’insolvenza. Più lo Spread aumenta e più il rischio emittente aumenta.

Perchè aumenta lo spread? Perche i prezzi delle obbligazioni in circolazione diminuiscono ed i rendimenti a scadenza di quelle delle nuove emissioni finalizzate a rifinanziare il debito in scadenza  aumentano.

Chi fa scendere i prezzi ed aumentare i rendimenti e quindi gli spread rispetto al bund?  la DOMANDA E l’OFFERTA, in sostanza il MERCATO, semplificando, se i più vendono BTP ed acquistano BUND, i prezzi dei btp scendono ed i rendimenti salgono, per contro i prezzi dei bund salgono ed i rendimenti scendono, in questo modo LA FORBICE di rendimento si allarga, LO SPREAD tra i due titoli aumenta.

ESEMPIO:   BUND                RENDIMENTO A SCADENZA   1%

                        BTP                    RENDIMENTO A SCADENZA 3%

                        IN QUESTO CASO LO SPREAD E’ DI 200 BASIS POIN

Facciamo ora che il Bund rimane invariato ma  che il prezzo del BTP scende al punto che il titolo di stato italiano arriva ad avere un rendimento del 6% a questo punto possiamo dire che lo spread del btp sul pari bund è passato da 200 a 500