Pages Menu
TwitterRssFacebook
Categories Menu

Posted on 11 Ago 2017 in Altro, Banche, Consigli, Consulenza aziendale, Consulenza finanziaria, Educazione finanziaria, Usura e anatocismo

Un socio non amministratore di una Srl può chiedere la Centrale Rischi?

Un socio non amministratore di una Srl può chiedere la Centrale Rischi?

E’ proprio vero: non si finisce mai di imparare.

Qualche tempo fa con un cliente mi sono recato in banca per chiedere la Centrale Rischi della società (SRL) di cui il mio cliente era socio, ma non amministratore.

In teoria

La richiesta è stata rifiutata in quanto solo i soci di una SNC (quindi i soci illimitatamente responsabili) possono chiedere la centrale rischi della società: i soci limitatamente responsabili, invece, avrebbero dovuto rivolgersi agli amministratori della società stessa, gli unici deputati a richiederli.

In altri casi ho accompagnato fideiussori a chiedere la centrale rischi della società affidata garantita, con molteplici scenari: dipende dalla banca, alcune forniscono queste informazioni, altre no anche se a mio parere il fideiussore è soggetto assolutamente deputato ad avere questi dati, rischi in maniera illimitata per l’affidamento concesso all’azienda affidata di cui lui è garante.

Per le Banche soci illimitatamente responsabili e fideiussori hanno diritto a ricevere queste informazioni, mentre quelli limitatamente responsabili no, in quanto l’affidamento è fatto alla società ed è soggetto distinto e separato dal socio stesso.

Alcune sentenze dell’ABF (Arbitro Bancario Finanziario istituito presso Banca d’Italia), tra cui collegio di Roma decisione n. 3793/12 – 2306/14, Collegio Napoli 1447/2010, ribadiscono proprio questi concetti.

 

In pratica

Contrariamente a quella che è la prassi bancaria, anche su indicazione di un legale esperto in diritto societario, ho imparato che se la richiesta invece che nella tua Banca la fai direttamente presso la sede della Banca d’Italia territorialmente competente, il socio della SRL ha titolo per chiedere la Centrale Rischi della società stessa: in particolare, facendo riferimento al punto 5 del modulo di richiesta per le persone giuridiche, tra i soggetti legittimati sono evidenziati i soci delle SRL.
E’ possibile verificarlo dando un’occhiata al modulo di richiesta stesso.

 

In sintesi:

  • le banche non danno la Centrale Rischi ai soci di srl, l’ABF di emanazione Banca d’Italia dice che hanno ragione;
  • se la richiesta avviene tramite modulo in Banca d’Italia, l’accesso alla CR della società dove sei socio illimitatamente responsabile viene fornito senza alcun problema.

Come tutti sappiamo la Centrale Rischi in Banca d’Italia può essere richiesta anche via PEC: quello che forse tutti non sanno, è che la PEC non deve necessariamente essere quella dell’azienda richiedente, ma può anche essere una PEC di un terzo se  legittimato,  quindi il socio della SRL con una sua PEC personale.

Per un’analisi approfondita della tua Centrale Rischi rivolgiti a IMS: scopri i servizi dedicati all’Area Finanziaria e contattaci!

 

Sono Mauro Vanzini ed in IMS mi occupo del rapporto Banca e Impresa, mi piace definirmi un Angelo Custode Finanziario, un Assistente Patrimoniale. Affianco l’Imprenditore ed il Risparmiatore nell’operatività con gli Istituti di Credito sia per le esigenze personali che aziendali.
Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Contattami